Trattamento ISPM 15

NAZIONI CHE NECESSITANO TRATTAMENTO ISPM 15

Per eliminare il rischio di diffusione degli insetti nocivi che proliferano nel legno, la FAO (Food and Agricultural Organization of the United Nations) ha stabilito degli standard per gli imballi.

Il trattamento ISPM15 è richiesto da sempre più nazioni e il non utilizzo di imballi a norma può portare al rifiuto della merce o addirittura alla distruzione della merce stessa. Di seguito un elenco aggiornate delle nazioni che richiedono imballi a norma.

Perchè viene richiesto il trattamento?

I materiali utilizzati per l’imballaggio sono spesso composti da legno grezzo non sufficientemente trattato per la rimozione di insetti nocivi e può quindi diventare un mezzo di introduzione e diffusione di tali insetti. Inoltre, gli imballaggi di legno sono molto spesso riutilizzati o riciclati: la loro origine diventa perciò difficile da determinare e di conseguenza la situazione fitosanitaria. Per questo la FAO (Food and Agricultural Organization of the United Nations) ha stabilito degli standard per eliminare il rischio di diffusione degli insetti nocivi che proliferano nel legno.

IN CHE COSA CONSISTE?

Esistono due tipi di trattamento per eliminare gli insetti nocivi:

  • HT (Heat treatment) Gli imballaggi di legno sono trattati a una temperatura di 56°C per un minimo di 30 minuti;
  • MB (Methyl Bromide) Gli imballaggi di legno sono trattati con una sostanza chiamata Methyl Bromide che viene dosata a seconda della temperatura, mai inferiore ai 10°C.

COSA VIENE RICHIESTO DALLE AUTORITA’ PER IL TRASFERIMENTO DELLA MERCE DA UN PAESE ALL’ALTRO?

Come prova dell’avvenuto trattamento non è più richiesto il certificato di fumigazione ma fa fede solamente la marchiatura dell’imballo, che deve rispettare un determinato standard qui sotto riportato.

XX-000 YY

La marchiatura deve includere:

 

  • il simbolo della FAO;
  • due lettere indicanti il Paese dove è avvenuto il trattamento seguite dal codice univoco del fumigatore assegnato dal NPPO (National Plant Protection Organization);
  • Sigla del trattamento effettuato (HT o MB).

Per la circolazione INTRA-UE non è obbligatorio l’utilizzo di imballaggi marchiati e trattati secondo lo standard ISPM n° 15, esclusi quelli provenienti dal Portogallo.

 

Gli stati che hanno sottoscritto l’ISPM-15 della FAO sono:

Algeria India Repubblica Domenicana
Arabia Saudita Indonesia Russia (Federazione Russia)
Argentina Isole Marienne Sett. Samoe
Australia Isole Vergini Samoe americane
Bolivia Israele Senegal
Brasile Kenia Serbia
Canada Korea Seychelles
Cile Lesotho Singapore (Repubblica Singapore)
Cina Libano Siria
Colombia Malawi Sri Lanka
Costa d’Avorio Malesia Stati Uniti
Costa Rica Messico Sud Africa
Cuba Nicaragua Svizzera
Distretto di Colombia Nigeria Tailandia
Equador Norvegia Taiwan
Egitto Nuova Zelanda Trinidad e Tobago
Filippine Oman Tunisia
Giamaica Panama Turchia
Giappone Paraguay Ucraina
Giordania Perù Unione Europea
Guam Polinesia Francese Uruguay
Guatemala Portogallo Venezuela
Guyana Portorico Vietnam
Honduras Repubblica di Georgia  
Share by: